L’abbondanza e i margini di sicurezza

Margini di taglio, margini di sicurezza e abbondanza

Cosa molto importante quando si invia un file per la stampa sono i margini, ci sono tre tipi di margine da rispettare affinchè i vostri file siano perfetti.

Margine di stampa o area di taglio. Quando un file va in stampa non viene mai stampato nel formato che voi richiedete, ma in un formato carta più grande, il margine di taglio, corrisponde al formato finale che avete scelto di stampare.

Margine di sicurezza. Questo margine corrisponde al limite massimo, all’interno del formato di stampa, nel quale i testi devono rientrare se non volete che vengano troppo vicini al bordo o addirittura tagliati. Quindi se supponiamo di dovere stampare un volatino f.to 150x210mm, il riquadro ipotetico nel quale  i testi dovrebbero essere contenuti è 140×200, ovvero 5mm a giro all’interno del formato di stampa.

Abbondanza. L’abbondanza è un margine esterno all’area di taglio; riportando l’esempio di sopra, se il formato finito del file che volete stampare è 150×210mm, il file completo di abbondanza sarà 156×216mm. Si avrà perciò un margine di abbondanza di 3 mm per lato. Questo spazio esterno alla stampa deve contenere soltanto la continuazione dello sfondo del lavoro.
Ricordate che tutto ciò che si trova nell’abbondanza sarà tagliato al momento del rifilo del lavoro.

Esempio di lavorazione

abb01

Ecco un esempio di plancia di volantino con abbondanza. Il formato finito è entro il margine nero.

 

abb02

In evidenza l'area di abbondanza che sarà tagliata durante la confezione 

 

abb03

Il prodotto finito dopo le operazioni di taglio